Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Il mercato di oggi, nel campo dell'energia e telecomunicazioni, è sempre più competitivo. Ci sono offerte di ogni tipo, altre con servizi migliori, e altre ancora con ottimi rapporti qualità prezzo.

Ultime ma non per importanza sono le offerte di energia rinnovabile. Sono spesso meno economiche, ma soddisfano un fattore umano di elevato valore etico: l’ecologia.

La verità poi è che quasi nessuno ha idea del tipo di servizio che sta acquistando, delle differenze sostanziali tra i diversi gestori e fornitori, e quindi sottoscrive contratti senza neanche leggerli o, per lo meno, non ne approfondisce la lettura.

I costi energetici sono alti e alimentare il proprio fabbisogno influisce sui costi mensili di tutte le famiglie italiane.

Quindi, la risposta finale alla domanda è che non esistono offerte gratuite, ma esistono possibilità di azzerare le proprie bollette.

Come è possibile non pagare le bollette?

Ormai siamo nel 2017, l’anno in cui, a proposito di energia, le macchine elettriche vedranno la prima vera espansione. Già l’anno scorso alcuni Stati meno popolati sono riusciti ad alimentarsi di rinnovabili al 100%, e l’aereo alimentato solo dal sole ha compiuto il giro del mondo. Come è possibile che l’energia sia ancora un costo tanto ingente per tutti?

Le idee circolano velocemente, soprattutto grazie al web e ai social network, e proprio grazie alla viralità dei contenuti che circolano in rete, in questo periodo siamo riusciti a risolvere questo problema.

Volevamo un modo per risparmiare e abbiamo capito che l’unica spesa che accomuna tutti è quella delle bollette.

Con la nostra Aassociazione, abbiamo aderito al gruppo di acquisto di ZERO che ha creato per tutti la reale opportunità di risparmiare fino al 100% della bolletta, quindi di azzerarla, o addirittura di andare oltre l'azzeramento per mettersi qualche soldo in tasca. Ciò che serve è solo cambiare gestore, entrare in un gruppo che porta continuamente risparmio a se stesso, e parlarne con gli altri per far crescere la community.

Proprio così ZERO, dal 1 gennaio 2015 è passata da 0 a decine di migliaia di bollette in pochissimo tempo. E comprendono quelle di luce e gas, ma anche di telefono fisso, mobile e internet.

Come funziona ZERO?

Per azzerare le bollette è stato creato un sistema, al quale chiunque può aderire, tanto semplice quanto complesso, che garantisce a tutti un risparmio, e ad alcuni l’azzeramento.

Il tutto senza acquistare alcunchè, pacchetti particolari o kit di accesso, e con risultati crescenti nel tempo. Inoltre azzerare la bolletta della luce significa anche non pagare più il canone RAI. Puoi dimenticare la tassa meno apprezzata d’Italia, seconda forse solo alle accise sulla benzina?

Inoltre il gestore di ZERO fornisce bollette 2.0, più chiare e comprensibili. Si potranno infatti leggere chiaramente i costi per l’energia, le tasse e le spese pagate sulla stessa, e gli sconti di ZERO accumulati. Semplice.

Guarda questo video riassuntivo:

 

N.B. Se desideri usufruire dei vantaggi come socio della nostra associazione, non andare direttamente sul sito indicato nel video, ma compila il modulo alla fine di questo articolo.

Con quale società sottoscrivo il contratto?

Zero è un progetto lanciato da UBROKER: nasce nel 2015 per portare il risparmio nelle case e nelle aziende degli italiani, per abbattere oe, addirittura, azzerare il costo dei principali servizi come: luce, gas, telefonia fissa, mobile e internet.

Cosa devo fare?

Basta cambiare gestore. In questo modo si partecipa al gruppo d'acquisto SCELGO ZERO, e lo sconto è equivalente al numero dei sottoscrittori. Per questo, la nostra associazione ha deciso di dare il suo apporto alla crescita di questo gruppo, non solo con la formula più efficace di pubblicità, il passaparola, ma anche con il supporto costante per arrivare ad ottenere ulteriori sconti e vantaggi. Ogni volta che presenti un amico o parente all' azienda ti assicuri uno sconto sulla tua bolletta pari all' 1% dei loro consumi, e questo accade tutti i mesi e ottieni sconti anche quando loro fanno con i loro amici o parenti la stessa cosa, propongono il cambio gestore e passano a Ubroker.

Che vincoli ho?

Zero (Ubroker) si fa carico dei costi di gestione per il cambio gestore, non hai vincoli contrattuali con scadenze annuali, biennali ecc... Se non ti trovi bene con Ubroker dopo la prima bolletta puoi cambiare di nuovo gestore.

Quali fonti di energia utilizza Ubroker?

Ubroker, con il progetto SCELGO ZERO, ha scelto le energie rinnovabili che soddisfano per la maggioranza il fabbisogno dei propri utenti, in maniera tale da non alleggerire solo le bollette ma anche l'ambiente dall'inquinamento perchè, SCELGO ZERO è un progetto etico al 100%.

Posso solo risparmiare con SCELGO ZERO?

Assolutamente no. SCELGO ZERO potrebbe diventare per te anche una fonte di reddito extra o un vero e proprio lavoro; la società offre formazione professionale per lanciarti in questa opportunità.

Se sei interessato al servizio, chiedi maggiori dettagli lasciando i tuoi dati nel modulo cliccando sul pulsante qui sotto ed un nostro incaricato sarà lieto di ricontattarti per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno.